top of page

 

Di che colore è la zia? E il nonno? E l'ultimo nato?

E io, di che colore sono?

Avete mai pensato alla vostra famiglia come a una costellazione colorata?

 COLORI FAMILIARI 

Ogni persona della nostra famiglia potrebbe emanare un colore cangiante per il suo carattere per i pensieri, gli slanci, le commozioni, per il modo di parlare, il profumo che ha, per come ride o tossisce, per i sogni che fa.

In questo laboratorio disegneremo i componenti della nostra famiglia come una piccola forma o addirittura solo un puntino; basterà unire i puntini con le linee e riempire gli spazi con ogni possibile sfumatura per avere una fantastica mappa della propria famiglia. Una composizione astratta e colorata in cui volti e corpi svaniscono fondendosi nel colore dei sentimenti, degli umori, dei pensieri e desideri.

 

Colori familiari parla delle nostre relazioni e del loro spazio fisico, mentale e sentimentale. È parte della serie di laboratori filosofico-artistici, chiamati così perché centrati su temi che riguardano la nostra vita ordinaria e al tempo stesso quegli stessi temi sono gli argomenti su cui il genere umano va ragionando da sempre.

Appunto, ragionando. Usando cioè gli strumenti tradizionalmente concessi alla ragione: la parola detta o scritta, dialogata, discussa ma sempre solo parola. In questi laboratori invece concediamo alla ragione anche l'uso delle mani, del cervello inventore, del cuore, del corpo tutto. Le mettiamo a disposizione pennelli, matite, colori.

La costringiamo a deporre le parole e attraversare invece tutto il corpo per dire.

Il laboratorio si svolge in un incontro di tre ore e costa 30€

Per iscrivervi fate click sul tasto e compilate il modulo indicando il titolo di questo laboratorio. Vi risponderò al più presto con le nuove date.

Iscrizioni

Infine ecco a voi una bella famiglia da stampare e colorare

(la riconoscete?)

La bella famiglia

bottom of page